Disintossicarsi dopo chemioterapia: i rimedi da adottare se hai appena terminato la terapia

Pubblicato in SOS Cancro da MaraLascia un commento

disintossicarsi-chemioterapia

La maggior parte degli effetti collaterali causati dalla chemioterapia scompare gradualmente, una volta terminato il ciclo della terapia. Le cellule, infatti, riprendono a rigenerarsi in modo naturale, dal momento che non sono più sottoposte alla chemio.

Disintossicarsi dopo la chemioterapia avviene, quindi, normalmente nel caso di alcuni effetti collaterali, come l’alopecia, la caduta dei capelli da chemio. I capelli tornano a crescere dopo poche settimane dalla sospensione della cura.

Se alcuni degli effetti collaterali possono esaurirsi velocemente, altri, al contrario, possono richiedere un po’ più di tempo, a volte alcuni mesi o anni, perché i farmaci somministrati duranti i vari cicli di chemio, sebbene necessari per contrastare la malattia, tendono ad indebolire la persona malata, provocando danni al fegato, ai reni, al cuore, al sistema circolatorio, al midollo osseo, al sistema nervoso e immunitario.

Tuttavia, la natura ci viene in aiuto.

Ci sono infatti piante ed erbe preziosissime in grado di contrastare la tossicità delle cure oncologiche e donare forza e benessere a chi sta affrontando il difficile percorso della cura del cancro. E senza alcuna controindicazione.

Ho già ampiamente parlato di questo tema all’interno del mio blog. Se desideri saperne di più sui motivi per cui è importante disintossicare il tuo organismo dagli effetti dannosi causati dalla chemio, ti suggerisco di leggere questo articolo https://www.cancercoach.it/rimedi-naturali/chemioterapia-disintossicarsi-rimedi-naturali/ ed in particolare questo: https://www.cancercoach.it/rimedi-naturali/detossinare-rigenerare-lorganismo-post-chemioterapia/

In questo articolo voglio affrontare nuovamente questo delicato tema, dandoti qualche indicazione per liberarti della tossicità della chemioterapia in modo del tutto naturale, dopo la conclusione della terapia.

Per disintossicarti dopo la chemioterapia controlla l’alimentazione

Per quanto la chemioterapia sia capace di uccidere le cellule tumorali, le cellule sane hanno bisogno di ricevere costantemente energia per ricostruirsi. Per questo motivo, soprattutto dopo che abbiamo terminato un percorso di cura, è fondamentale modificare il nostro stile di vita e il nostro modo di mangiare.

Seguire una dieta sana e il più possibile corretta ed equilibrata può contribuire a ridurre gli effetti dannosi provocati dalla chemioterapia sul nostro organismo, oltre a prevenire l’insorgere di eventuali altre patologie.

Se desideri ricevere nel dettaglio suggerimenti e consigli per ridurre gli effetti collaterali della chemio, agendo sull’alimentazione, ti invito a leggere l’articolo dedicato: troverai indicazioni specifiche sugli alimenti da introdurre e da evitare per disintossicarsi dopo la chemioterapia.

Per rimuovere le tossine, la corretta idratazione è l’arma vincente

Come più volte ho sottolineato l’acqua è l’alleato numero uno per proteggere gli organi interni e preservare il benessere dell’organismo. Il ruolo assunto dall’acqua diventa ancora più essenziale ed importante per le persone che hanno appena concluso un percorso chemioterapico, perché le terapie causano uno stato di disidratazione: questo accade perché si riduce il senso di sete e in bocca si altera il senso del gusto, tanto da far avvertire al paziente un sapore metallico. Tutto questo può essere risolto seguendo una dieta ricca di vitamine, frutta e verdura e anche introducendo acqua.

In un articolo dedicato affronto il tema, suggerendovi alcuni modi per garantire all’organismo il corretto fabbisogno d’acqua e depurare allo stesso tempo l’organismo dalle tossine.

Limitare i danni della chemioterapia e depurare l’organismo con vitamine ed estratti vegetali

La chemioterapia ha il compito di uccidere le cellule malate che causano il tumore. Purtroppo, il suo effetto è talmente potente da distruggere non solo le cellule tumorali, ma anche quelle sane ed in particolare il sistema immunitario. Esistono alcune sostanze naturali, soprattutto vitamine ed estratti vegetali, che possono aiutare il nostro corpo a rafforzare il sistema immunitario e a restituirgli il benessere di un tempo.

Recentemente ho scritto un articolo in cui parlo proprio delle vitamine e degli estratti più benefici per il nostro sistema immunitario. Se desideri approfondire il tema, puoi leggerlo e trarne importanti e spero utili indicazioni per migliorare la qualità della tua vita e disintossicarti dalla chemioterapia.

Stanchezza dopo la chemioterapia: come fare per ritrovare l’energia persa

La maggior parte delle persone che si sottopongono alle terapie chemioterapiche sono spesso costrette a fare i conti con un grande senso di spossatezza dopo la conclusione del ciclo di cura. Una fatigue che non è solo fisica, ma è anche psicologica, perché l’esperienza del cancro e delle terapie è dolorosa prima di tutto per la mente.

Talvolta si finisce ad essere talmente stanche da trovare difficoltà persino nel guardare la tv: il lungo e faticoso percorso che abbiamo appena intrapreso ci ha sottratto preziose energie, impedendoci di avere la giusta concentrazione e focus mentale per vivere, lavorare, avere una vita sociale normale, stare con la nostra famiglia e con il nostro partner. Qualche giorno fa ne ho parlato in un articolo che parla della stanchezza da tumore o fatigue. Se desideri porre dei confini più precisi a questo effetto della chemioterapia, ti invito a leggerlo qui e, se lo desideri, a commentarlo raccontandomi la tua esperienza.

Se in questo momento ti stai ritrovando in queste mie parole, significa che anche tu hai appena vissuto questa esperienza e che conosci esattamente lo stato di prostrazione e stanchezza che si vive dopo un ciclo di terapia.

Devi sapere che ancor prima di depurare il tuo organismo dalle tossine “fisiche” che ti avvelenano, è assolutamente fondamentale per te ritrovare la giusta carica mentale per affrontare l’intero processo di detox. Tutto nasce dalla tua mente e prima riuscirai a sconfiggere questa stanchezza, prima potrai tornare a vivere la vita che hai sempre desiderato.

Ma come fare? La soluzione è dentro di te.

Ma farla emergere dal profondo della tua mente e farla diventare una consapevolezza reale e tangibile non è facile.

L’esperienza al fianco di tante donne che, come te, sentono davvero la necessità di cambiare la rotta della loro vita e ritrovare la forza ora spenta dal cancro, mi ha portato a sviluppare un percorso consulenziale, un viaggio fisico e psichico che ti aiuti a capire che dentro di te si nascondono tutte le risorse per affrontare qualsiasi esperienza, anche la più difficile e dolorosa, e che possa diventare una parte integrante della tua vita, regalandoti benessere e l’equilibrio giusto per ricominciare ad essere donna, madre, figlia, moglie, sorella, amica.

Se desideri saperne di più sul mio percorso di consulenza, clicca QUI.
E’ arrivato il momento di riprenderti la tua vita nelle mani.

Stai facendo o hai finito le terapie e la malattia ti ha messo a KO? So come aiutarti! CLICCA QUI

Lascia un commento