Autostima cos’è e perché è importante saperla costruire e rafforzare

Pubblicato in Crescita Personale da MaraLascia un commento

Quante volte vi è capitato di non sentirti in grado di portare a termine un lavoro?

Quante volte hai pensato di non avere le giuste competenze per fare qualcosa o di non essere all’altezza?

Quante volte hai rinunciato a qualcosa che desideravi, semplicemente perché credevi di non avere sufficienti risorse per raggiungere il traguardo che ti eri prefissato e realizzare i tuoi sogni nel cassetto.

Quando siamo bambini, nessuno ci insegna come costruirci una forte autostima e creare le condizioni per un adeguato benessere emotivo. Se siamo cresciuti in un ambiente fortemente motivante e siamo stati spronati dai nostri genitori a credere che, grazie alle nostre capacità, possiamo fare qualunque cosa, è possibile che nostra autostima sia più o meno forte.

Il mondo in cui viviamo ci insegna sempre che, per avere successo, bisogna essere speciali, validi sotto tutti i punti di vista, fisicamente perfetti, coraggiosi e vincenti. A questo si aggiunge il fatto che per nostra natura siamo portati a creare di noi un’immagine che corrisponde al modo in cui gli altri ci vedono e che spesso non corrisponde alla realtà.

Per quanto cerchiamo di convincere noi stessi che siamo forti e “possiamo tutto”, dentro di noi rimane sempre una parte di fragilità e vulnerabilità che ogni tanto, quando meno ce lo aspettiamo, riaffiora in superficie e torna a ricordarci con prepotenza che non siamo perfetti.

Se qualcuno ci rifiuta, pensiamo di non essere degni di essere amati.

Se veniamo licenziati, forse non siamo adatti a quel lavoro.

Se i nostri amici ci mettono da parte, forse non meritiamo la fiducia di nessuno.

Questo non è l’atteggiamento giusto. Non dobbiamo mai sottostare a stati emotivi così negativi, perché così facendo finiremo per condizionare tutte le nostre decisioni presenti e future.

Cosa accade quando abbiamo una bassa autostima?

Il concetto che abbiamo di noi stessi influisce tutte le nostre decisioni e scelte più significative, modellando così il tipo di vita che conduciamo. Per questo motivo è così importante l’autostima, poiché si ripercuote in tutte le sfere della nostra vita.

Se abbiamo una scarsa autostima, veniamo accecati dalla paura quando osserviamo la realtà; veniamo accompagnati dal rifiuto, dall’insoddisfazione e dal disprezzo verso noi stessi. Arriviamo a pensare che valiamo molto poco o nulla e ci nascondiamo dietro il muro della sfiducia, che ci allontana dagli altri.

Quando abbiamo una scarsa autostima, siamo ipersensibili alle critiche sia esterne sia interne che ci vengono dagli altri.

Senza una certa dose di autostima, quindi, risulta impossibile soddisfare molte nostre necessità. Giudicare e rifiutare sé stessi produce un enorme dolore.

La maggior parte delle persone cerca fiducia e rispetto, in qualsiasi parte meno che in sé stessi e per questo la ricerca è vana.

Ci dimentichiamo che siamo noi ad avere la capacità di definire chi siamo e se la nostra immagine ci piace o meno.

Il segreto consiste nell’avere consapevolezza di chi siamo e di quali sono i nostri pregi e difetti. Ma si tratta di un percorso graduale e lento, fatto di piccoli passi verso la conoscenza di te stesso.

Se desideri approfondire il tema dell’importanza di un’autostima solida e forte, ti invito a leggere e consultare alcuni articoli che ho dedicato alla gestione dell’ansia e dello stress e di come queste emozioni negative possano influire sul nostro benessere, peggiorando la qualità della nostra vita. Il primo di essi è questo: https://www.cancercoach.it/crescita-personale/ansia-stress-autostima-relazione-esiste/.

In altri articoli, poi, ho analizzato il peso che le parole dette dagli altri possono esercitare sulla nostra mente, finendo per indebolire la nostra autostima e, dunque, le nostre difese dai pensieri e dalle emozioni negative. Puoi leggere, a tal proposito, questi due articoli: https://www.cancercoach.it/blog/attenta-che-cadi/ e https://www.cancercoach.it/blog/le-parole-ti-indeboliscono/.

In questi anni ho lavorato al fianco di donne che, come te, erano state messe a dura prova dalla vita: situazioni difficili, condizioni di dolore e di delusione, momenti in cui le avversità sono state così tante da far loro dubitare che la loro esistenza stessa avesse un senso. Passo dopo passo, ognuna di loro ha intrapreso un cammino di consapevolezza che gli ha permesso di guadagnare ogni volta un tassello in più del proprio modo di essere ed agire. Oggi sono donne sicure di sé e delle proprie capacità, che affrontano la vita con un approccio positivo e proattivo del tutto diverso a quello passivo che avevano sempre avuto prima di iniziare il percorso. Tutti i settori della loro vita ne hanno tratto beneficio e vantaggio: dalla sfera sentimentale, a quella lavorativa, a quella familiare e relazionale.

Se desideri anche tu riprendere in mano la tua vita, richiedi qui una prima consulenza gratuita. Capiremo insieme se sono la persona giusta per aiutarti e se sei davvero pronta per dare inizio alla tua nuova vita.

Stai facendo o hai finito le terapie e la malattia ti ha messo a KO? So come aiutarti! CLICCA QUI

Lascia un commento