LA CHEMIOTERAPIA ED EFFETTI COLLATERALI DA TENERE SOTTO CONTROLLO: ECCO COME PREVENIRE IL RISCHIO DI OSTEOPOROSI

Pubblicato in Rimedi naturali da MaraLascia un commento

chemioterapia-osteoporosiQuando ci sottoponiamo alle terapie antitumorali come la chemioterapia per un periodo di tempo prolungato, può verificarsi un progressivo processo di indebolimento delle ossa. Questo accade in seguito alla perdita di calcio o decalcificazione, che può causare dolori alle ossa ma soprattutto aumentare il rischio di fratture.

Questo processo viene definito osteoporosi.

È possibile prevenire la perdita di calcio dalle ossa?

La risposta è sì! Con una dieta equilibrata e un costante esercizio fisico potete reintrodurre il calcio e la vitamina D.

Ecco alcuni consigli pratici per prevenire l’osteoporosi:

  1. Ricordatevi di assumere alimenti ricchi di calcio e vitamina D, come sardine, salmone, broccoli e cavoli;
  2. Bevete sempre acqua con elevato contenuto di calcio;
  3. Riducete il consumo di sale perché può diminuire la quantità di calcio presente nell’organismo;
  4. Svolgete attività fisica regolare: come i muscoli, così anche le ossa s’irrobustiscono facendo del movimento;
  5. Assolutamente da evitare il consumo di alcool. Vi consiglio, se proprio non resistete, di assumerlo con moderazione, nella quantità massima di 2 bicchieri di vino rosso al giorno.

Nel caso in cui il rischio di osteoporosi aumenti, lo specialista può intervenire suggerendo l’esecuzione di una densitometria ossea. Se il deficit di calcio diventa importante, il vostro medico potrà suggerirvi l’utilizzo di farmaci capaci di rallentare il processo di rarefazione ossea.

Vuoi saperne di più su come affrontare al meglio la terapia e migliorare la qualità della tua vita? CONTATTAMI ora: ti aiuterò a trovare dentro di te le risorse per intraprendere il percorso di autoguarigione.

Fonte: AIMAC

Lascia un commento