La malattia è vita: avere il cancro non significa smettere di vivere

Pubblicato in Blog, SOS Cancro da Mara28 Comments

“Il cancro mi ha tolto la possibilità di fare progetti …”
“Non so come andrà a finire e non posso programmare più niente…”
“Avevo in progetto di fare questa cosa e adesso è saltato tutto!”

Troppo spesso mi sento dire frasi del genere da persone col cancro.

Lo so, viene spontaneo pensare in questo modo, dal momento in cui la diagnosi ci ha stravolto, le terapie sono pesanti e il percorso di cura si fa lungo. Questa modalità di pensiero non ti aiuta a ricordare che:

  • non devi aspettare di guarire per vivere la tua vita ogni giorno
  • non devi aspettare la fine delle terapie per fare progetti
  • non devi aspettare di stare meglio per prenderti del tempo per te
  • non devi aspettare l’esito di un esame per migliorare la tua qualità di vita

LaMalattiaVita

Perché non devi aspettare? Perché la malattia è VITA.

La malattia fa parte della vita, e ti dirò di più! A volte la malattia è un passaggio obbligato per poter arrivare ad una qualità di vita migliore, a volte dobbiamo arrivarci proprio perché non abbiamo saputo ascoltare prima i sintomi o i messaggi che il nostro corpo ci dava!

Quindi non devi aspettare che accada qualcosa, devi farlo accadere tu!
Prendi in mano la tua vita, il tuo tempo, i tuoi spazi e riprogettali in modo che ti facciano sentire bene.

Fare progetti, avere desideri, decidere di vivere momenti veri ed autentici con le persone che amiamo, è importante perché il tempo è prezioso e lo è ancora di più nel caso della malattia, al tempo stesso se abbiamo desideri o progetti, avremo la visione di un futuro migliore e questa del tumore non diventerà altro che una parentesi della tua vita, una fase a cui darai col tempo il giusto significato.

Attenzione, non si tratta di sminuire l’importanza del momento che si sta vivendo, al contrario, si tratta proprio di dargli importanza, facendolo diventare momento decisivo della tua vita grazie al quale puoi capire che senso vuoi darle, cosa davvero conta per te, quali sogni e progetti desideri nel profondo e vuoi portare avanti…

Ti lascio con un esercizio di cancer coaching che può aiutarti a prendere questo momento della tua vita per dare spazio a ciò che ami o desideri: chiudi gli occhi e pensa a una situazione in cui desidereresti tanto trovarti… Davanti a un camino mentre fuori nevica? Su una barca che veleggia in un mare calmo? Circondata di nipotini a una festa di famiglia? Al pianoforte a suonare la tua melodia preferita? Qualsiasi sogno va bene, grande o piccolo che sia, l’importante è che mentre immagini di vivere quella sensazione tu ti senta bene.
Ricorda che a livello inconscio la mente non fa differenza fra ciò che è reale e ciò che non lo è. Il nostro cervello funziona per immagini e visioni e se tu ti immaginerai di essere arrivato in un certo posto o di aver fatto una certa cosa, lui ti disporrà nello stato d’animo come se tu l’avessi già raggiunto quel traguardo!
La mente ha un potere straordinario (ne ho parlato in questo articolo), sfruttalo per stare bene!
Apri il cassetto dei desideri, fai progetti e cerca di realizzarli, perché la malattia è vita e la vita è adesso!

INFO-vita

Stai facendo o hai finito le terapie e la malattia ti ha messo a KO? So come aiutarti! CLICCA QUI

Comments

  1. Lina Gioffrd

    Assolutamente sì, bisogna, con l’aiuto della medicina e delle persone che ci circondano affrontare,superare e sconfiggere “il mostro”.

  2. Francesca Carrieri

    Grazie non sai quanto mi fanno bene le tue parole in questo momento grazie,grazie,grazie 😘

  3. Salvatore

    Cara mara massoni, io voglio ringraziarti con il cuore per aver fatto comprendere con quello che ai scritto che la vita è bella e va vissuta, soprattutto con i sogni ,che sono la cosa più bella che esiste nel nostro cervello, cosa che io faccio tutti i giorni, mi permetto di lasciare un commento, anche se io sto vivendo questo problema con mia moglie, forse non riesco a poter capire bene la malattia perché non la ho’ io ,ma mia moglie, ma ti ringrazio per quello che ai scritto, ti abbraccio con un bacione, ciao da salvatore.

    1. Author
      Mara

      Grazie mille a te Salvatore e tua moglie è molto fortunata ad avere un uomo a fianco così sensibile … a volte non serve avere la malattia per apprezzare la vita e questo mi sembra che sia il tuo caso! Ti faccio i miei migliori auguri e buona vita!

    1. Author
      Mara

      Gabriella se ritieni di voler aiuto, contattami telefonicamente!
      Questo è il mio numero +39 3351392638
      Un abbraccio

  4. Andrea

    Sono tre anni che combatto con il mostro, ebbene fin’ora ho vinto io, mi programmando viaggi e continuando a fare sport ( nuoto) senza naturalmente trascurare la terapia del caso, grazie Mara per il consiglio che servirà tantissimo a tutti noi……..❤

    1. Author
      Mara

      Grazie Andrea a te e fai benissimo! Continua così … vivi ogni attimo e goditi la vita! Un abbraccio

  5. Tiziana

    Grazie Mara dei tuoi consigli….spesso dimentico di essere una malata oncologica faccio parecchie cose che mi fanno stare bene. Mi rendo conto di esserlo quando mi guardo allo specchio ….sto senza capelli. Ma va bene così, all’inizio ho sofferto x la perdita dei capelli ora a distanza di un anno la vivo diversamente. Ti abbraccio. Tiziana Bernabei

  6. Delia

    Grazie 💛 è dura si ma dalla malattia si impara tanto e si scopre una forza interiore mai avuta prima 💛

    1. Author
      Mara

      Grazie mille a te! Proprio così … è dura ma poi si acquista consapevolezza, autenticità di vita e forza interiore! Un abbraccio

  7. Paola

    L ho vissuto sulla mia pelle quando mi hanno diagnosticato il cancro ho iniziato a dipingere a scrivere e sono anche andata in Irlanda e ancora adesso faccio tante cose
    Grazie💕

Lascia un commento