Sentirsi belle nonostante il cancro

Pubblicato in SOS Cancro da Mara2 Comments

L’estetica oncologica sta prendendo piede in moltissime strutture ed associazioni con l’obiettivo di insegnare alle donne affette dal cancro a prendersi cura della propria immagine e bellezza, per riappropriarsi della fiducia in sé stesse e per imparare ad amare il proprio corpo che cambia a causa delle terapie o della malattia.
Grazie alle iniziative di estetica oncologica, con l’aiuto di estetiste, parrucchieri e consulenti di immagine, queste donne hanno la possibilità di vedersi belle nonostante il cancro, imparando tecniche per truccarsi o come indossare la parrucca o il foulard e se hanno perso i capelli a causa della chemioterapia.
Le categorie di bello e brutto hanno anche e soprattutto valenze emozionali e simboliche, psicologicamente molto più complesse di quelle che possono assumere a un livello di semplice apparenza visiva.
Per una donna malata di cancro, il sentirsi “brutta” non risiede strettamente nel corpo fisico, ma nei significati emozionali che attribuiamo a ciò che è “diverso”, a ciò che tradisce un’aspettativa, una nostra visione di ordine e prevedibilità delle cose: all’improvviso non sei più tu! Il cancro ti ha reso una persona diversa.

Vediamo il brutto nel corpo quando questo ci dimostra che non lo possiamo controllare, viceversa la ricerca della bellezza ci dà l’illusione di poterlo controllare questo corpo.

Partendo da questo, vorrei suggerirti i miei 5 punti per sentirti bella nonostante il cancro. Non si tratta di consigli di estetica oncologica, perché il mio metodo è fondato non solo sulla cura esteriore di sé ma su un approccio più completo che coltiva il tuo benessere interiore.
Per vederci belli fuori dobbiamo sentirci bene dentro.

estetica-oncologica

1. Crescita personale

È da qui che bisogna partire per ritrovare sicurezza in sé stessi e nella propria immagine.
Il cancro ha messo in discussione tutto.
E se questa fosse un’occasione per trasformarti in meglio?
L’occasione per rivedere l’immagine che hai di te, chi sei, come vorresti essere, come non vorresti essere più, cosa vuoi mantenere o cambiare nella tua vita…
Prova a farti queste domande e a ricercare in te le risposte, se vedi che non ottieni risultati, inizia un percorso guidato con un professionista che ti aiuterà a rivedere la percezione che hai di te e a scoprire una nuova te stessa.

 

2. Alimentazione

Siamo quello che mangiamo! Non sto qui a elencare consigli e buone pratiche per una corretta alimentazione durante il cancro, non è il mio compito e sono certa che molti li hai già sentiti anche prima di ammalarti di tumore.
Il mio ruolo è quello di motivarti a non trascurare questo aspetto, perché il modo in cui nutri il tuo corpo è il modo in cui nutri le tue cellule!
Non a caso chi mangia bene ha una bella pelle, unghie e capelli sani e forti.

 

3. Riposo

Sai qual è il miglior rimedio anti-age? Il sonno! Durante la notte non solo la nostra pelle si rigenera (producendo collagene, elastica e melatonina…), ma anche il nostro cervello.
Mentre riposiamo si attiva nel cervello un sistema di auto-pulizia che si occupa di spazzare via le tossine che si accumulano durante il giorno nei tessuti cerebrali.
Abituati a dormire almeno 7 ore al giorno, possibilmente sempre alla stessa ora e in un ambiente confortevole e rilassante.

 

4. Movimento

Come esiste uno spazzino per il cervello, esiste anche uno spazzino per il corpo: il sistema linfatico. Grazie al sistema linfatico, i liquidi di scarto presenti nelle nostre cellule vengono raccolti, filtrati e poi espulsi.
La linfa che tiene pulite le nostre cellule per circolare nel nostro corpo ha bisogno del movimento, di attività a bassa intensità e lunga durata: belle camminate concentrandosi su una respirazione profonda e ritmata sono un vero toccasana… non avere paura di sudare! Ti stai solo liberando di tossine!

 

5. Rituali di bellezza

Molte discipline orientali attribuiscono grande importanza alla purificazione, all’igiene della persona, ai bagni, all’acqua.
Un bagno di vapore, seguito dall’applicazione di olii o creme naturali, per nutrire e idratare la pelle e i capelli è un rituale di bellezza settimanale che può farti sentire più bella. Anche il make-up o la cura dei denti e del tuo sorriso, oppure dei tuoi capelli… qualsiasi siano i tuoi rituali di bellezza, quello che conta è non smettere di farli.
Non è tanto l’effetto miracoloso dei cosmetici, ma l’atto di prenderti cura di te che ti farà sentire più bella!

Perché è sempre una questione di testa: quello che vediamo è tutto dentro di noi, nella nostra mente e nel nostro cuore.

Condividi questo articolo se ti è stato utile e ricorda che io sono qui per te, contattami per una chiacchierata gratuita e senza impegno se vuoi capire se il mio percorso di coaching oncologico può aiutarti in questa fase della tua vita.

INFO-bellezza

La prima consulenza è gratuita!

Chiamami senza impegno e scopri se il cancer coaching fa per te!

 

Comments

  1. Anna Rita

    Brava Mara,
    Anch’io faccio tutte queste cose e nonostante tutto avrei piacere di conoscerti.
    AR

    1. Author
      Mara

      Anna Rita di dove sei? Guarda il tour che faccio in Italia per la presentazione del mio libro, sarà sicuramente una bella occasione per conoscerci di persona!! Fammi sapere!
      Ciao

Lascia un commento