Il corpo parla: dolori fisici legati alle emozioni

Pubblicato in Blog, Crescita Personale da MaraLascia un commento

Corpo e mente sono strettamente correlati, sono un tutt’uno; non lo dico io, ma ormai numerosi studi scientifici di psicosomatica, piuttosto che di PNEI (Psiconeuroendocrinoimmunologia), ne hanno largamente dimostrato la connessione, ma nonostante ciò la nostra cultura occidentale ci ha portato a considerarli due entità distinte. Quando sentiamo dolore, cerchiamo nel corpo la causa del male. Questo approccio ci porta a sottovalutare dei segnali che il corpo ci dà quando è il dolore psicologico a causare sintomi fisici.

dolore-cronicoGli studi di medicina psicosomatica hanno ampiamente dimostrato che il dolore cronico potrebbe essere causato non solo da lesioni fisiche ma anche da stress e problemi emotivi. Sapere che le emozioni che senti e i pensieri che hai possono avere un impatto diretto sulla tua salute, diventa cruciale per chi ha vissuto l’esperienza del cancro e più di prima, deve prendersi cura di sé e del suo equilibrio psico-fisico.
Come avevo spiegato in questo articolo su “Cancro ed emozioni negative” gli stati d’animo negativi non vanno eliminati, vanno capiti ed elaborati, cosa che normalmente avviene con un percorso di coaching che aiuta ad acquisire consapevolezza dei propri stati d’animo, di cosa li causa e di come affrontarli per accettarli e superarli.

Sempre secondo la psicosomatica, il dolore fisico funziona da campanello d’allarme per avvertirci che c’è del lavoro da fare su noi stessi a livello emotivo.
C’è chi, raccogliendo le esperienze di psicologi, naturopati e chinesiologi, ha teorizzato che il dolore psicosomatico si manifesta in specifiche zone del corpo a seconda del tipo di problema emotivo che stiamo vivendo.
Questa che ti do è semplicemente una traccia, non vuole essere assolutamente una diagnosi e ancora meno una predizione, consideriamo sempre che ognuno di noi è un individuo unico ed irripetibile, quindi se pur sintomi simili si possono accomunare a pensieri simili, la verità è che per ognuno di noi poi acquisiscono il proprio significato.
Significato che va ricercato sempre con delle domande aperte e funzionali, in base al vissuto della persona. Quindi prendi questi spunti solo come inizio di un’indagine più accurata e approfondita.

Dolore alla testa

Il mal di testa può essere il risultato dello stress che scaturisce dal farsi carico di troppe cose o dal peso di una decisione da prendere.
Dedicati ogni giorno 15 minuti di relax: una tisana da gustare in poltrona, una breve camminata, una lettura di poesie, … un momento tutto per te in cui non pensi a nessun’altro.

Dolore al collo

Il dolore al collo può rappresentare un forte sentimento di colpa o autorecriminazione. Può significare che hai problemi a perdonare te stesso e che ti stai giudicando troppo duramente. Fai una lista di tutte le cose che ami di te stessa. Amare te stesso e trovare il perdono può essere la chiave.
Ma forse lo sai già se hai letto questo recente articolo su come essere più gentili con sé stessi.

Dolore alla schiena (parte alta)

Ti senti “abbandonato”? Hai l’impressione che nessuno ti voglia bene? Questo dolore può rappresentare un senso di vuoto affettivo o mancanza di supporto emotivo. Riprendi il contatto con la famiglia e gli amici, quei pochi ma buoni su cui sai di poter contare, chiedigli di starti vicino perché è ciò di cui ora hai bisogno.

Dolore alla schiena (parte bassa)

Le preoccupazioni per questioni finanziarie, per una condizione che ti sottopone al sacrificio e a un senso del dovere eccessivo, si manifestano in questa zona del corpo. Il corpo sta esprimendo il disagio di dover sopportare alcune situazioni della vita divenute intollerabili. Senti di dover cambiare qualcosa della tua vita? Cosa non ti soddisfa?

Dolori nel tratto gastrointestinale

L’intestino è il nostro secondo cervello e la sede del nostro sistema immunitario. È il primo organo che si forma a livello embrionale, ed è la sede della nostra identità di base. Quindi quando sentiamo dolore c’è qualcosa della nostra vita che proprio non ci va giù, non la digeriamo. Cerca di andare a fondo per capire se agire per cambiare le cose o prenderne consapevolezza per accettarle.

Dolore alle ginocchia

I dolori alle ginocchia indicano che non vogliamo “piegarci”, siamo imprigionati nel nostro orgoglio e non riusciamo ad andare incontro alle esigenze degli altri o ad accettare certe situazioni. Più in generale, il dolore alle articolazioni, la parte “flessibile” del nostro corpo, esprime che siamo chiusi a riccio in noi stessi e irrigiditi nelle nostri convinzioni.

Dolore alle mani

Pur essendo una sensazione molto soggettiva e interpretabile in modo diverso per ciascuno, il dolore alle mani è associato all’incapacità di connetterci con gli altri, al sentirci incompresi o non più in sintonia con chi ci sta intorno, come un pesce fuor d’acqua. Potrebbe essere stimolante ricercare situazioni che ci costringano ad entrare in relazione con persone nuove e diverse.

Dolore ai piedi

Sei soffocata da cattivi pensieri, negatività e stato depressivo. Chiedi aiuto sia per comprendere quello che provi sia per uscire dalla prigione della negatività.
Intanto guardati questa video pillola di coaching sul senso dell’umorismo: voglio regalarti uno stimolo a cambiare visione! Questa virtù ti consente di alleggerire il carico emotivo, tuo e delle persone che ti circondano.

Non sempre il collegamento tra emozioni e disturbo fisico è cosi diretto, ma è importante capire che alla base di tutti questi dolori psicosomatici c’è la difficoltà nell’entrare in contatto con le proprie emozioni, nel comprendere i propri vissuti emotivi e nell’esprimerli in modo adeguato. Il corpo diventa quindi l’unico mezzo per poterli esternare.

Il mio consiglio professionale è quello di fare tutte le opportune verifiche mediche e, se da queste non appare nessuna causa del tuo dolore, allora rivolgiti a un professionista per approfondire eventuali problematiche a livello emotivo che non puoi risolvere da sola.
Se senti di aver bisogno di aiuto a ritrovare l’equilibrio emotivo, io sono qui per te!

 

INFO-psicosomatica

La prima consulenza è gratuita!

Chiamami senza impegno e scopri se il cancer coaching fa per te!

Lascia un commento